Il primo approccio con la geografia Montessori

Maria Montessori, convinta che attraverso il gioco il bambino impari in modo automatico, fece costruire dei puzzle di legno raffiguranti il planisfero, i continenti e gli stati. Il bambino, giocando come con un normale puzzle a incastro, memorizza attraverso l’uso della mano, le forme, le posizioni e le relazioni tra i vari pezzi.

Questo materiale viene presentato nelle Case dei Bambini e riutilizzato nelle scuole elementari, dove i puzzle vengono associati alle nomenclature e alle carte fisiche degli Stati.

img_4070

Il primo puzzle da presentare è quello dei continenti, i cui colori sono identici a quelli del globo dei continenti. Si trova in vendita nei negozi specializzati, nel nostro store o può essere realizzato in casa, magari in feltro.

Montessori material

Il puzzle dello Store Montessori 4 You

Utilizzate inizialmente il puzzle incastrando i continenti, senza introdurne i nomi. Potete introdurre in un secondo momento il nome di tre continenti attraverso la lezione in tre tempi. Di volta in volta, verificherete l’apprendimento e aggiungerete i nomi degli altri continenti.

continenti-1

Per astrarre e memorizzare la forma di ogni continente, potete creare le vostre carte delle nomenclature semplicemente contornando la forma di ogni puzzle con un pennarello su un foglio di carta. Ogni foglio corrisponderà a un continente, scrivetene il nome sotto alla sagoma. Sul tappeto o al tavolo di lavoro disponete il puzzle dei continenti e le carte che avete creato. Invitate il bambino a prendere la prima carta, chiedetegli di trovare la forma corrispondente nel puzzle e di porla sul contorno. Domandategli: “Come si chiama questo continente?”, mostrandogli la scritta sul foglio, avvicinandolo in questo modo alla lettura.

continenti-2

Quando il bambino sarà in grado, potrete proporre di creare le “sue” carte dei continenti, o il “suo” planisfero. Mostrategli come utilizzare le forme dei continenti appoggiandone una sul foglio, tenendola ferma con la mano che non usa per scrivere e tracciando con l’altra il contorno. Potrà anche creare il proprio planisfero tracciando i continenti al posto giusto, copiando il puzzle dei continenti.

Testo tratto dal nuovo libro di Daniela Valente “Come liberare il potenziale del vostro bambino” attività ispirate al metodo Montessori da 3-6 anni.

Acquista il libro su AMAZON

Scarica gratis l’anteprima iscrivendoti alla newsletter

 

Ti potrebbe interessare anche:

carte delle nomenclature

Lezione in tre tempi

 

Sostieni il sito comprando da qui

A te non costa nulla e noi guadagneremo una piccola commissioni che ci aiuterà a mantenere il sito.

GRAZIE.

Iscriviti alla newsletter

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *